per ripartire davvero, manca l'ultimo sforzo

29 Luglio 2012 - Autore: Andrea Cintelli - analista tecnico indipendente


prima di addentrarci nel prossimo scritto, ricordo che i target evidenziati nel precedente articolo, son stati tutti raggiunti;


veniamo da una settimana incredibile, sotto tutti i punti di vista;

abbiamo vissuto, i primi due giorni della settimana, momenti terribili, le fatiche degli ultimi periodi sembravano completamente inutili e tutto poteva dissolversi in poco tempo;

finalmente, sono arrivate notizie confortanti, l'euro che non è a rischio, l'economia che non è poi così disastrosa, la crisi che non è poi così tremenda, insomma una serie di bugie e manfrine che hanno risollevato le sorti della settimana;

in poche parole l'economia virtuale, come è sempre stato, è preda di rumors e notizie che regolano in maniera spesso assurda il mercato, proprio per questo, dobbiamo imparare a leggere il mercato, dimenticandoci che esistono i media che con le loro notizie ci disorientano all'interpretazione e all'analisi delle dinamiche del mercato.
 
 
 
iniziamo la nostra analisi del mercato, partendo dal grafico settimanale del dax;

come vediamo l'ultima settimana ha delineato un range di prezzo molto elevato, segno di estrema volatilità e anche molta incertezza;

la close settimanale, quella delle ore 17.30, è avvenuta più in basso di quella delle ore 22.00, in pratica la candela non ha un corpo verde con chiusura sui massimi ma qualche decina di tick più in basso;


da cosa è stato respinto il prezzo in maniera energica?

dal supporto posto in area 6400, quel supporto di cui abbiamo ampiamente scritto nei precedenti articoli;

sul grafico è stata indicata una resistenza altrettanto fondamentale, quella posta in area 6850, vale a dire, il livello dove il trend di breve periodo, tornerà long;

una volta che il prezzo avrà chiuso sopra quest'ultimo livello, la corsa verso quota 7000, potrà riprendere, fino a che area 6850 non sarà violata, assisteremo a continui movimenti verso di essa.

 

prendiamo in esame anche il grafico giornaliero del dax, dove viene ribadito ancora una volta il canale rialzista, indicato ormai da molte settimane;

 
 
possiamo osservare le seguenti situazioni:

- la linea rossa è il supporto in area 6400;

- nel rettangolo più alto abbiamo il gap craetosi all'inizio delle settimana e colmato nell'ultimo giorno di contrattazioni;

- nel rettangolo più basso, abbiamo il gap, descritto nei precedenti articoli, che ancora non è stato ripreso;

- la linea verde, posta in area 6800, è il livello più importante di questo movimento, una volta superato tale livello, la salita verso la prossima resistenza sarà molto semplice.


e la prossima settimana, cosa ci dobbiamo attendere?

- il raggiungimento della prima resistenza, posta in area 6800;

- se la rottura della prima resistenza sarà convincente, potremmo arrivare fino alla resistenza posta in area 6850/6875.
 
 

 

i grafici utilizzati sono della piattaforma "Visual Trader" 


 
 
 
Grazie per l'attenzione Andrea Cintelli 

ll presente articolo è curato e redatto per la sola passione dell'autore per i mercati finanziari e il mondo della borsa. Le informazioni, analisi e commenti presenti in queste pagine web non sono da considerare, in nessun caso, un'offerta o una sollecitazione all'acquisto o alla vendita dipprodotti finanziari, né intendono rappresentare in alcun modo sollecitazione del pubblico risparmio o consulenza all'investimento. Il presente articolo, pertanto, non ha né in maniera diretta né indiretta, finalità di lucro. Le informazioni contenute in questo articolo, sono frutto di analisi e opinioni strettamente personali che possono essere modificate in qualsiasi momento senza preavviso. Chiunque effettui operazioni prendendo spunto dal contenuto di questo articolo lo fa a proprio rischio e pericolo. L'autore del presente articolo, nello spirito del web inteso come libertà di espressione, consente la riproduzione parziale o totale dei suoi contenuti, purchè se ne citi sempre la fonte. www.longeshort.biz  



            

Altri articoli scritti da Andrea Cintelli - analista tecnico indipendente

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento












Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades