FinanzaeDiritto sui social network
20 Giugno 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Arriva lo Smartphonatic: un nuovo tipo di consumatore identificato da uno studio condotto da ACI Worldwide e Aite Group

19 Luglio 2012 - Autore: Borsani Comunicazione


<p>Smartphonatic, questa la nuova categoria di consumatori evidenziata da uno studio condotto in 14 paesi da ACI&nbsp;Worldwide e Aite Group, sul mobile banking e payment. Lo Smartphonatic &egrave; un individuo che, dato che possiede uno smartphone, cambia le proprie abitudini di acquisto, finanziarie e di pagamento.</p> <p>Il report ha identificato una netta differenza tra l'adozione del mobile presso gli Smartphonatic e il resto dei consumatori: mentre l'80% degli Smartphonatic utilizza il proprio smartphone per il mobile banking, solo un terzo dei consumatori non-Smartphonatic lo adotta. Inoltre, il 70% degli Smartphonatic usa lo smartphone per il mobile payment, contro meno di un quarto dei non-Smartphonatic che lo utilizza per lo stesso servizio.</p> <p>Secondo il report, il comportamento degli Smartphonatic sta influenzando le richieste e le esigenze dei consumatori in merito alle soluzioni di mobile payment e banking, fattore che dovr&agrave; essere preso in considerazione dalle istituzioni finanziarie e dai retailer nei prossimi 5 anni se vorranno rimanere competitivi.</p> <p>Li Smartphonatic variano per paese ed et&agrave;: sono pi&ugrave; comuni in India e in Cina rispetto a U.S. ed Europa.</p> <p>Il report ha rilevato trend diversi in base a specifiche geografiche e demografiche. I principali risultati includono:</p> <p>- a livello globale circa il 25% dei consumatori pu&ograve; essere classificato Smartphonatic;</p> <p>- gli Smartphonatic identificati per ogni paese rappresentano il livello di maturit&agrave; di quel paese in merito al mobile: l'India mostra la pi&ugrave; alta percentuale di Smartphonatic, con il 60%, seguita dal Sud Africa con il 42%. La percentuale pi&ugrave; bassa si &egrave; rilevata in Germania con il 10%, in Francia 8% e in Canada 7%. L'Italia raggiungr il 27% e gli Stati Uniti il 20%;</p> <p>- adozione del mobile banking: anche in questo caso l'India ottiene la percentuale pi&ugrave; alta con il 76%, seguita dalla Cina con il 70%. La Germania con il 24% e il Canada con il 18% mostrano invece la percentuale pi&ugrave; bassa. L'Italia si posiziona xon il 42%;</p> <p>- servizi di mobile payment: (es. l'utilizzo dello smartphone per effettuare pagamenti in un negozio o a un'altra persona) le risposte variano dai due-terzi degli intervistati in Cina e in India, al 28% dell'Italia, fino al solo 15% del Canada e al 13% della Francia;</p> <p>- a livello globale gli Smartphonatic sono giovani: il 36% della Generazione Y (tra i 20 e 31 anni di et&agrave;) sono Smartphonatic e circa un terzo della Generazione X (tra i 32 e i 46). La percentuale cala significativamente tra i Baby Boomer (et&agrave; 47-65) con il 18%, per arrivare al solo 6% tra i Senior (+66). In Italia le percentuali cambiano con il 16% tra la Generazione Y, il 40% della Generazione X, il 26% dei Baby Boomer e il 18% tra i Senior.</p> <p>Lo studio ha determinato che gli emergenti Smartphonatic non porteranno alla dismissione dei tradizionali sistemi di banking e payment. Infatti, secondo il sondaggio anche se il mobile &egrave; il mezzo preferito da alcuni gruppi di consumatori, per servizi di payment e banking, non &egrave; comunque il solo metodo utilizzato. Gli Smartphonatic sono pi&ugrave; disposti a sperimentare nuovi approcci di mobile payment e banking rispetto al consumatore tradizionale. Va evidenziato anche che il fatto di possedere uno smartphone non significa essere uno&nbsp;Smartphonatic.</p> <p>La versione completa del report &egrave; disponibile su <a href="http://www.aciworldwide.com/mobile">www.aciworldwide.com/mobile</a></p>


            

Altri articoli scritti da Borsani Comunicazione

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades