Possibili sanzioni alla Wells Fargo

stampa | chiudi

13 Aprile 2018  Scritto da: Redazione


I risultati finanziari riguardo il primo trimestre del 2018 sono positivi. Essi però potrebbero essere rivisti a causa delle discussioni in corso con il Consumer financial protection bureau (CFPB) e  l’OCC riguardo questioni inerenti al programa di risk management e pratiche passate riguardanti mutui e polizze assicurative che potrebbero costare alla Wells Fargo un miliardo di dollari.

L’utile netto nel primo trimestre del 2018 della Wells Fargo è di 5,9 miliardi in crescita rispetto i 5,6 miliardi dello stesso periodo del 2017. Aumentano anche gli utili per azione che si attestano a 1,12 dollari ad azione rispetto a 1,03 dollari ad azione nello stesso periodo del 2017.

L’amministratore delegato Tim Sloan ha dichiarato che nel primo trimestre del 2018 sono stati fatti progressi nel tentativo di costruire una Wells Fargo migliore. I cambiamenti hanno riguardato i programmi di compilance e la gestione dei rischi operativi ma anche prodotti e servizi innovativi volti a migliorare l’esperienza del cliente.