Spagna, vacanze più costose con l’aumento dell’inflazione.

stampa | chiudi

13 Aprile 2018  Scritto da: Redazione


I prezzi dei servizi relativi al settore turistico, in particolare di alberghi e ristoranti, aumentano del 2,2% nel mese di Marzo.

Il dato sull’inflazione spagnola a Marzo 2018 si è attestato a +1,2% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il dato è in linea con le attese.

L’aumento rispetto al mese precedente è dello 0,1% ed in accordo con le stime. Il dato mensile di febbraio era +0,1%

Il tasso d’inflazione dipende dall’aumento dei prezzi  del cibo e delle bevande non alcoliche +1,4% e dei trasporti +1,6%. Aumentano anche i prezzi relativi ai servizi riguardanti il tempo libero e la cultura dell’ 1%. Aumentano i prezzi dei pacchetti turistici, trainati dai prezzi di alberghi e ristoranti che presentano una variazione di +2,2%. Negativi i beni industriali durevoli che si attestano a -0,7% rispetto all’anno precedente.

Il tasso annuale aumenta principalmente delle regioni della Catalogna +1,5% e nella comunità di Madrid +1,4%

Negli ultimi 5 anni l’inflazione spagnola ha registrato i massimi ad Aprile 2016 quando i prezzi al consumo coincidevano con l’obiettivo imposto dalla BCE del 2%.  I minimi invece sono stati registrati a febbraio 2016 quando i prezzi al consumo erano di -2,5%.

 

Linda Tommasi