TRANS-EDIT GROUP VINCE AI LE FONTI AWARDS 2017 COME ECCELLENZA DELL'ANNO INNOVAZIONE E LEADERSHIP LANGUAGE SERVICE PROVIDER. La videointervista con Laura Gori, Founder di Trans-Edit Group a cura di Simona Vantaggiato

stampa | chiudi

18 Maggio 2017  Scritto da: Redazione


Grande successo per i Le Fonti Awards tenutisi il 24 marzo nella cornice di Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, con il patrocinio di Commissione Europea. Durante la serata, sono state premiate le società più innovative in diversi settori. Il riconoscimento come Eccellenza dell’Anno per Innovazione & Leadership Language Service Provider è andato a Trans-Edit Group:

Per essere un’eccellenza italiana nelle traduzioni professionali e nei servizi linguistici per il mondo delle imprese.
In particolare per essere leader nel proprio campo, capace di puntare sulla creatività, sull’innovazione tecnologica e sulla formazione continua al fine di supportare con professionalità i Clienti attraverso le proprie competenze linguistiche e ponendosi come language service provider a tutto tondo nel rispetto dei valori che da sempre sono alla base della sua mission aziendale: etica del lavoro, responsabilità sociale d’impresa e imprenditorialità al femminile.

“E’ un onore per me ricevere oggi questo riconoscimento a nome di Trans-Edit quale orgoglioso alfiere delle tante pmi che esprimono l'eccellenza del tessuto imprenditoriale italiano - afferma Laura Gori, Founder di Trans-Edit Group.
In un mercato come il nostro stimato in ragione di 40 mld di USD a livello globale, che cresce dell’8% anno su anno, nel 2016 Trans-Edit è riuscita a sovraperformare entrando di diritto nel novero dei Top 100 LSP (Language Service Provider) globali.
Questo grazie al nostro modello di business unico, quello di una piccola multinazionale che, con la grinta e la dirompente carica innovativa di una startup ma anche con 3 decenni di solidità ed esperienza alle spalle, da 30 anni fornisce traduzioni in tutte le lingue ai mercati globali più esigenti, dal Pharma all’Oil&Gas, dall’Hi-Tech, al Fashion&Luxury, internazionalizzando con successo tramite la struttura inedita, agile e snella dei suoi correspondent offices.
Una soluzione imprenditoriale rivoluzionaria e di matrice femminile, definita dai media “laboratorio italiano di Womenomics”, e basata sul connubio tra innovazione e sostenibilità.
Dove innovatività significa per noi offrire i più avanzati servizi linguistici ad alto tenore tecnologico (localizzazione, servizi multimediali, doppiaggio, voice-over, transcreation, interpretainment, SEO multilingue, etc.) e anticipare fattivamente gli sviluppi delle attività R&S collaborando con i maggiori atenei e centri di ricerca italiani. E sostenibilità (impatto sociale) vuol dire promuovere da sempre politiche di inclusione, flessibilità del lavoro e welfare aziendale, al punto da guadagnarci l’appellativo di “inconsapevole precursore delle Certified B-Corporation di stampo americano”.


Simona Vantaggiato