bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
22 Febbraio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Outlook-Comparativa Mercati Finanziari-

22 Ottobre 2011 - Autore: Tradingshooter


La scorsa settimana avevamo fatto un’analisi comparativa tra i principali mercati azionari e – su queste basi – avevamo stabilito un programma, che si è rivelato valido. Tutti i mercati azionari sono ben sincronizzati e stanno prendendo i livelli/obiettivi stabiliti; data la prossimità a blocchi di un certo rilievo e con un TEMPO ciclico in scadenza, ci prepariamo ad entrare in posizione short. SP500: La scorsa settimana avevamo indicato il livello 1243 come punto di arrivo per l’Sp500: si tratta infatti di un blocco di volumi che corrisponde all’arrivo in parabola. La chiusura di venerdì è stata a 1234.75!!! In relazione a ciò, nei primi giorni della settimana entrante verificheremo il realizzarsi delle condizioni operative idonee e ci prepareremo per un ingresso short da posizione. EURODOLLARO: L’obiettivo segnalato nel precedente programma relativo all’Eurodollaro è l’area 1.40. Anche qui siamo prossimi al raggiungimento del livello in corrispondenza di un tempo ciclico perfetto e in sincronia con l’Sp500: ci prepariamo ad entrare short anche su questo mercato. Dal grafico si può notare come diversi studi tecnici confluiscano tutti sul medesimo livello/obiettivo: il ritracciamento di Fibonacci al 50% del vettore di discesa precedente, l’area di volumi cumulativi e la Fan. FTSEMIB: Come per gli altri mercati, anche il Ftse-mib è ben sincronizzato a livello ciclico/temporale e per il pivot in area 16100/200, consolidato negli ultimi giorni. In relazione al ciclo quadrimestrale, si trova ora nella fase finale di costruzione della gobba destra e, come tutti gli altri mercati, è prossimo a scadenza temporale: anche qui diventa interessante un’operazione di vendita. EUROSTOXX: In base all’analisi ciclica anche l’Eurostoxx sta terminando la costruzione della gamba rialzista che ha come obiettivo il livello 2366 ed eventualmente il blocco maggiore (di volumi) a 2422. In quel punto i Market Makers hanno collocato forti vendite e noi saremo pronti ad entrare short. DAX: Mancano pochi punti al raggiungimento dell’obiettivo precedentemente stabilito (a metà settembre), in area di mediana di forca corrispondente al blocco di volumi a 6142/226. Il Dax, come tutti gli altri mercati azionari, sono ormai pronti a girarsi e dovremo osservare attentamente i primi segnali per poi prendere posizione short con obbiettivi iniziali di ripresa dei minimi ed eventualmente più in basso. BUND: In base all’analisi pubblicata la scorsa settimana avevamo un minimo per il 17/18 ottobre con un probabile obiettivo a salire di 2/3 figure: previsione che si è realizzata perfettamente. Ora il tempo ciclico chiama al rialzo per la costruzione della gobba destra, pertanto non ci sono condizioni ottimali per lavorare sul medio lungo termine, ma solo da intraday. Conclusioni: tutti i mercati sono perfettamente allineati e prossimi ai punti di arrivo individuati; il mosaico è quasi completo, quindi in settimana staremo molto attenti per individuare i primi segnali di conferma e, se tutte le condizioni saranno ottimali, ci prepareremo a entrare in posizioni importanti, con stop molto corti ed un orizzonte temporale di medio-lungo termine (fino alla primavera 2012). PS:medesimo articolo inserito nel Forum sotto Borsa-Finanza,con tutti i grafici correlati.


            

Altri articoli scritti da Tradingshooter

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento









cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades