xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
14 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Investire: L'idea della settimana / 12 Agosto 2010

12 Agosto 2010 - Autore: Dott. ENRICO DEMUTTI


Come vi avevamo già detto nei giorni scorsi, la casa Threadneedle stava preparando le sue previsioni sull'andamento dell'economia e sulle prospettive dei mercati.

Le economie emergenti sono prossime a produrre un buon 33% del prodotto interno lordo mondiale. Va da sè che su Cina, India, Brasile, Russia, e non solo, sarà ancora a lungo concentrato l'interesse degli investitori.

Gli States generano un tasso di sviluppo del PIL fra i più alti dei paesi industrializzati, dimostrando che il paese nordamericano presenta ancora caratteristiche di flessibilità nel mondo del lavoro e nella gestione delle politiche economiche che ancora il vecchio continente purtroppo deve creare.

Le previsioni di crescita nella zona euro sono infatti ancora modeste, e anche il Regno Unito soffre di ritocchi in negativo sulle previsioni degli utili societari. Le nazioni ove la crisi ha reso necessario un correttivo forte nei bilanci statali, stanno sperimentando un ovvio ed inevitabile indebolimento dell'economia.

Tutto ciò premesso, c'è ancora spazio per acquistare Parvest BRIC, Sicav francese che acquista azioni dei paesi emergenti, in dollari, equamente divise fra Russia, Cina, India e Brasile. E' ancora sotto del 20% circa dai massimi, quindi coraggio....

E.




            

Altri articoli scritti da Dott. ENRICO DEMUTTI

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting