corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
16 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




realizzare un sito web: quale tipologia scegliere e perchŤ

10 Gennaio 2009 - Autore: agenzia web design marketing cdweb srl



La scelta di quale tipo di sito web realizzare √® il primo passo da compiere e forse anche il pi√Ļ importante se si vuole sperare nel successo della propria presenza on-line e in un ritorno del proprio investimento (piccolo o grande che sia).

Le possibilit√† che il web offre sono ampie ed √® molto importante scegliere la soluzione pi√Ļ adatta per tre fondamentali motivi: il primo √® il costo (da sito a sito possono esserci parecchie differenze tecniche che comportano conseguenti ore di programmazione in pi√Ļ o in meno e quindi costi diversi), il secondo √® il target a cui ci si rivolge e infine il terzo √® l'obiettivo per cui si fa il sito (cio√® per esempio stabilire se il sito sar√† un sito principalmente informativo, strettamente "pubblicitario", d'immagine, d'intrattenimento, d'ambedue le cose, ecc.).

Fatta questa premessa è possibile distinguere per comodità le tipologie di siti web in tre grandi famiglie (questa è una distinzione puramente teorica perchè in realtà le tre soluzioni si trovano spesso unite insieme in un unico sito).
La prima è composta dai siti statici, cioè da siti fatti solo in html che non offrono interazione all'utente o al proprietario del sito ma che offrono, anche in maniera molto efficace, una presentazione della propria attività, dei propri prodotti ecc (a questa "famiglia" appartiene la maggior parte dei siti presenti nel web).
La seconda "famiglia" è composta dai siti animati cioè da siti fatti solitamente con Flash che sono di un forte impatto grafico e vanno bene per gli stessi scopi del gruppo precedente (in questo caso bisognerà calcolare un periodo maggiore d'attesa per la visualizzazione del sito quindi non è una soluzione consigliabile per chi ha necessità di mostrare parecchie fotografie).
La terza "famiglia" è composta dai siti dinamici cioè da tutti quei siti che offrono un'interattività all'utente e che s'appoggiano a una base dati esterna (in genere un database). Questi siti permettono una flessibilità pressochè totale nelle funzionalità da offire al visitatore (per esempio si può mettere sul proprio sito la possibilità di controllare lo stato di un ordine, avere un vero e proprio database di prodotti aggiornabile dall'amministratore, vendere on line in maniera professionale e sicura, inserire un forum, ecc).
Queste soluzioni sono spesso per√≤ complementari e non si escludono l'una con l'altra, l'importante √® scegliere la soluzione pi√Ļ adatta sulla base dei tre motivi elencati all'inizio.

Pu√≤ essere utile ricordare inoltre che si pu√≤ sempre decidere di "sondare il terreno" con una soluzione pi√Ļ economica in html semplice per poi aggiungere aree dinamiche o animate visto che quasi tutti i siti web si possono modificare e implementare senza sacrificare il lavoro precedente




            

Altri articoli scritti da agenzia web design marketing cdweb srl

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting