Tassa locale su immobile richiesta a un solo erede

Forum con normative, commenti a leggi e sentenze e per scambiare opinioni e chiedere consigli di natura legale. Diritto civile, fiscale e tributario, penale, amministrativo ecc
Mirko
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 22 nov 2012, 12:18

Tassa locale su immobile richiesta a un solo erede

Messaggioda Mirko » gio 22 nov 2012, 12:30

Ciao a tutti e complimenti per la community! Spero di trovare qualche suggerimento...
Mia madre è coerede insieme ad altri 8 parenti (!) di una specie di scantinato di 17 metri quadri sperduto in un paese della nostra provincia.
Su questo immobile è richiesta da un consorzio locale di bonifica una tassa annuale, tassa per cui per altro si è anche costituito un comitato locale per richiederne l'abolizione, etc.
In ogni caso diciamo che mia madre non contesta la tassa in se ma il fatto che, siccome è l'unica degli 8 eredi che hanno rintracciato o la prima di questa lista, il consorzio pretende il pagamento dell'intera tassa da lei.
Non abbiamo pagato e ora ci scrive una società di recupero crediti che ovviamente ha RADDOPPIATO l'importo e ci minaccia di "riscossione coattiva tramite ingiunzione fiscale ai sensi dell'art.2 del R.D. 14 aprile 1910 n.639 e successive modifiche, nel rispetto delle norme in vigore, con l'attivazione delle procedure coattive".
Anche in questo avviso di riscossione, così come nella tassa originariamente erogata dal consorzio, è riporta in bella mostra tutta la lista degli 8 eredi.

Noi siamo disposti a pagare ma penso sia giusto che ciascun erede paghi la sua quota. In cosa può consistere l'ingiunzione fiscale? Mia madre ha una pensione sociale (poco piu di 400 euro al mese) e una automobile a suo nome... e ovviamente questo buco di scantinato condiviso che se fosse pignorato e andasse all'asta la renderebbe solo felice perché solo causa di impicci.

Che ci consigliate? Il consorzio sta adottando una procedura legalmente corretta cercando di riscuotere da un unico erede o è giusto opporsi (senza contare la tassa magicamente raddoppiata dalla società di recupero crediti!) affinché il consorzio si adoperi con tutti i mezzi legali necessari a rintracciare anche gli altri eredi e a corrispondere ad ognuno la sua quota?

Grazie in anticipo! :)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti