xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
22 Febbraio 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Uk, le vendite al dettaglio a dicembre deludono le attese

18 Gennaio 2019 - Autore: Redazione


Vendite al dettaglio Uk a dicembre negative, la variazione mensile è risultata pari al -0,9%. Un dato  inferiore alle aspettative degli analisti (-0,8%) e al precedente (+1,3%) .

Mercato

Il mercato ha reagito in modo opposto alla valenza del dato. Il tasso di cambio sterlina dollaro ha avuto un rapido rialzo +0.2% (20 pips) da 1,2929 a 1,2949.

 

gbpusd 5 minuti

https://www.tradingview.com/x/FLwOY6qt/

 

Dettaglio

Il dato viene rilasciato all’incirca dopo 20 giorni la fine del mese di riferimento, questo viene calcolato su base temporale di mese su mese  per poi essere corrette per l'inflazione. Il 15 febbraio 2019 ci sarà la prossima pubblicazione relativa al mese di gennaio. Le vendite al dettaglio sono il principale indicatore della spesa dei consumatori, rappresentano la maggior parte dell'attività economica complessiva.

 

L’Istat Uk identifica nei seguenti punti chiave il risultato:

 

  • Passando alla variazione mensile a quella trimestrale considerando il periodo ottobre-dicembre, le stime relative alla quantità acquistata sono diminuite dello 0,2%, con un calo in tutti i principali settori ad eccezione dei carburanti.

  • Come detto rispetto al mese precedente, la quantità acquistata a dicembre 2018 è scesa dello 0,9%, in quanto tutti i settori, ad eccezione dei negozi di generi alimentari e di carburanti, sono diminuiti nel corso del mese.

  • Guardando ai tassi di crescita annuale, l'intero 2018 è aumentato del 2,7% nella quantità acquistata; un rallentamento annuo rispetto al picco del +4,7% registrato nel 2016.

  • Nel dicembre 2018 la vendita al dettaglio on line ha rappresentato il 20% del totale della distribuzione, con una crescita complessiva del 13,9% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.




I negozi non alimentari sono stati il maggior contributore del calo registrato a dicembre 2018, sia per quantità acquistate che per quantità di spesa, con un valore negativo di 1,1 punti percentuali. Nel dicembre 2018 anche la distribuzione extra-store ha registrato contributi negativi per -0,2 punti percentuali sia per le quantità acquistate che per l'importo speso.

Sia i negozi alimentari che quelli di carburante hanno registrato un contributo positivo nel mese di dicembre 2018, evidenziando che il calo di dicembre è stato trainato da un calo degli acquisti di beni non essenziali.

 

Serie Storica

La serie storica degli ultimi 5 anni ha registrato un  minimo assoluto il 20 gennaio 2017 -2.1% mentre il massimo assoluto di +2.5% è del 18 maggio 2018.

 




 

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento










cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades