bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
18 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Stati Uniti: gli ordinativi di beni durevoli aumentano del 3,1%

23 Marzo 2018 - Autore: Redazione


Alle 13.30 ora italiana è uscito il dato USA sugli ordinamenti dei beni durevoli  del mese di febbraio. Il dato ha più che raddoppiato le previsioni che erano del +1,5% e viene evidenziato un forte aumento rispetto al dato rivisto del mese di gennaio a -3,5%. È stato il balzo maggiore da giugno 2017.

Anche per quel che riguarda gli ordinativi dei beni durevoli esclusi i trasporti abbiamo un aumento che va ben oltre le stime: il dato nel mese di febbraio è +1,2% a fronte di una stima di +0,5% e un dato di gennaio di -0,2%

Nel mese di febbraio, gli ordini si sono attestati a 247,7 miliardi di dollari, evidenziando un aumento dell’attività da parte dei produttori. Il settore dove sono stati riscontrati i maggiori aumenti  sono  gli ordini di aerei a uso civile che segnano un incremento del 25,5% . La domanda di alluminio e acciaio è cresciuta del 2,7%  in anticipazione dell’ entrata in vigore dei dazi voluti dal presidente Trump. Nei primi due mesi del 2018 l’incremento è stato del 13,7% annuo per i suddetti metalli.

I principali cambi forex scontano la notizia con l’ euro dollaro che dalle 13.30 alle 14.30 ora italiana passa da 1.2355 a 1.2323.

 

Linda Tommasi




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting