corporatecounsel
FinanzaeDiritto sui social network
21 Aprile 2019  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Rimbalzo vigoroso in Europa grazie a: Powell, dati Usa e Asia

4 Gennaio 2019 - Autore: Redazione


Torna il sereno, per ora, sulle piazze finanziarie europee. Lo slancio positivo è stato alimentato da ultimo dalle parole del Presidente della Federal Reserve. Intervenendo ad un evento dell'American Economic Assosation ha ammesso che il restringimento del bilancio della Fed sta creando problemi sui mercati. Ma non solo, il numero uno della banca centrale americana ha riconosciuto che in caso di problemi interverrà su questo strumento.

L'intervento di Jerome Powell è stato l'ultimo contributo ad una giornata positiva, partita con le chiusura positiva dell'Asia (ad eccezione di Tokyo). Le piazze orientali hanno beneficiato della notizia dell'incontro che si terrà a Pechino il 7 e 8 gennaio fra le delegazioni americane e cinese. I due paesi continueranno a dialogare sulle questioni commerciali. Sia Shanghai che Seul, poi, hanno tenuto i principali supporti. Reazione positiva anche ai dati del mercato del lavoro Usa. La disoccupazione è salita (3,9% contro 3,7%) ma il mercato si è concentrato sulle nuove buste paga anche queste in salita. In crescita anche il costo  del lavoro. Il dollaro si è, quindi, apprezzato l'euro è sceso con effetti positivi sugli indici. A fine giornata, per la verità, l'euro ha recuperato la discesa ma l'imprinting agli indici azionari non è cambiato.

Indici
Il nostro Ftse Mib ha messo a segno un nuovo massimo a 7 giorni. I corsi si sono portati al di sopra del muro a 18.400, chiudendo a +3,37% a 18.831. I prezzi sono rientrati nel range che teneva insieme le quotazioni dalla metà del mese di ottobre. Il prossimo ostacolo all'ascesa delle quotazioni è a 19.100 punti, sopra c'è poi il bordo superiore del rettangolo citato nell'intorno dei 19.700 punti.
Bene anche la Germania, il Dax ha chiuso a 10.767, +3,37%, rompendo una barra inside multi day. I prezzi degli ultimi giorni si sono mossi all'interno della barra del 27 dicembre.
Quanto a Spagna e Francia, la prima ha chiuso a +2,52% a 8.737, mentre la Francia archivia la settimana a +2,72% a 4.737.
Tecnicamente l'Ibex analogamente all'Italia è rientrato in un range mentre il Cac ha rotto verso l'alto una mini congestione di qualche giorno.

Valute
I dati del mercato del lavoro Usa hanno generato volatilità. Il dollaro si è prima apprezzato, dopo la pubblicazione dei nuovi occupati nel settore non agricolo e dopo è sceso per effetto delle parole di Powell. Forte il movimento anche della sterlina. Il frash crash degli ultimi giorni è stato completamente recuperato dalla valuta di Sua Maestà.
Nel dettaglio euro dollaro scambia a 1,1405 +0,09%, +10 pip. I prezzi sono rientrati all'interno del triangolo ascendente che contiene le quotazioni dall'inizio del mese di novembre.
Sterlina dollaro viaggia scambia al termine della sessione europea 1,2726 (+91pip, +0,72%).
Euro è neutrale nei confronti del franco svizzero mentre si sta deprezzando nei confronti della sterlina. 
In particolare i minimi della prima parte di settembre su euro franco (1,1183/85) stanno tenendo. Al momento euro franco quota 1,1250 +0,07% +8 pip mentre euro sterlina lavora lateralmente a 0,8961 -0,61% -55 pip.

Materie Prime
Segnali di recupero sul fronte della materie prime con il petrolio che sta guadagnando il 2,39%. Il greggio ha messo a segno i massimi delle ultime 9 sedute, per poi ripiegare con l'apertura del mercato cash.
Intraday in discesa per il Gold ma in nottata si è ulteriormente avvicinato a 1.300 dollari. Il nuovo massimo per il metallo giallo è a 1.298, probabili “Close on the target”. Nel momento in cui si scrive quota 1.284 (-0,76%).

Tassi di interesse
In rialzo il rendimento del bond. Il Btp a 10 anni scambia al 2,87% in rialzo di 1,8 basis point rispetto a ieri, il Bund negozia con un rendimento dello 0,20% +5,3 basis point rispetto alla chiusura di ieri. Infine lo spread Btp Bund perde 2 basis point e scambiando a 266.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento













Powered by Share Trading
Everlasting

activtrades