cfsrating 2018
FinanzaeDiritto sui social network
19 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Prysmian, ricavi in aumento del 3,1%

11 Maggio 2018 - Autore: Redazione


I ricavi del gruppo sono aumentati del 3,1% nel primo trimestre del 2018 ed ammontano a 1.879 milioni al netto della variazione del prezzo di metalli e cambi. Il settore industrial &network Components è quello che traina la crescita segnando un ricavo organico del +10,7% mentre rimangono negativi gli scenari nell'Energy& Infrastructure che perde il 2,5% e nell’ Oil& Gas che vede una diminuzione dei ricavi del 9,1%.

Il margine operativo lordo rettificato è ammontato a 153 milioni di euro, in linea con lo stesso periodo del 2017 quando era di 154 milioni di euro.

L’utile netto è pari a 28 milioni, inferiore rispetto ai 37 milioni del primo trimestre 2017. Questa diminuzione è principalmente a causa dell’effetto non cash legato al fair value dei derivati utilizzati per la copertura del rischio di variazione di prezzo delle materie prime.

‘’ L’andamento economico mondiale nei primi mesi del 2018 evidenzia una sostanziale conferma del trend di crescita conseguito nel 2017 negli Stati Uniti ed in Cina, nonostante la decisione annunciata da parte di entrambe le nazioni di introdurre nuovi dazi commerciali verso le importazioni di specifici prodotti. […] In Europa la crescita si conferma solida seppur inferiore rispetto a quanto fatto registrare negli ultimi mesi del 2017, mentre i principali indicatori di fiducia delle imprese e dei consumatori rimangono a livelli elevati” si legge nel comunicato stampa dell’azienda. Ci si aspetta un EBITDA dell’intero esercizio compreso tra i 730 e i 770 milioni di euro.

Linda Tommasi




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting