FinanzaeDiritto sui social network
18 Novembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




La delicata situazione tecnica del mercato azionario americano - Di Corrado M. Cantore, Fondatore e Managing Director di TK Trading Knowledge s.r.l.

28 Gennaio 2014 - Autore: Redazione


Con una crescita superiore al 5% dal 12 al 31 Dicembre 2013, l'indice Dow Jones ha creato una conformazione tecnica interpretabile come possibile formazione di una cosiddetta Bull Trap da implicazioni ribassiste. In questo lavoro si esamina l’interpretazione grafica di questa possibile formazione di una Bull Trap ribassista che, qualora dovesse confermarsi nei prossimi giorni con la manifestazione di alcuni segnali di debolezza qui richiamati, potrebbe favorire un rilevante storno del mercato americano non inferiore ad un 10% dai livelli attuali e di un 14 -15% circa dai massimi del 31 Dicembre 2013.

 

Nel corpo del lavoro, attraverso la presentazione di una serie di tavole documentate da specifiche annotazioni, si illustrano alcuni strumenti segnaletici che, al presentarsi di particolari comportamenti dei mercati nei loro confronti, potranno testimoniare l'avvio di questa azione correttiva che potrebbe suggerire la chiusura non solo di posizioni long di stretto trading ma anche di Asset di lungo periodo quali E.T.F di mercati azionari ed anche di Fondi di Investimento americani ma più in generale Fondi di Investimento dei mercati azionari occidentali.

 

 

Figura 1) Indice Dow Jones – scala metrica

 

Annotazione: Il mercato azionario americano espresso dall’Indice Dow Jones si trova ben inserito all’interno di un Canale Parabolico molto regolare formato dalle due Evolventi Paraboliche rosse ma nel corso del ultime due settimane ha formato uno strappo rialzista che merita di essere investigato in quanto potrebbe costituire una Bull Trap dai rilevanti contenuti ribassisti che si paleserebbe in caso di cedimento sotto la Evolvente Parabolica inferiore.

 

 L'articolo continua qui




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento








cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting