bpprime
FinanzaeDiritto sui social network
25 Settembre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




JOBS ACT, IL NUOVO MERCATO DEL LAVORO. La parola a Olimpio Stucchi, Managing Partner di UnioLex

14 Maggio 2015 - Autore: Redazione


La riforma del mercato del lavoro è senza dubbio uno dei protagonisti dello scenario italiano attuale. I cambiamenti in atto hanno portato anche ad un rinnovarsi dell’attività degli studi legali giuslavoristi che affiancano le aziende sempre più come consulenti. Ne abbiamo parlato con l’avvocato Olimpio Stucchi, managing partner di UnioLex, una nuova realtà che nasce dall’esperienza professionale maturata in oltre 25 anni presso i primari studi legali milanesi.

L’intenso dibattito, iniziato già nel 2014, intorno alla riforma del mercato del lavoro promossa dal Governo Renzi, vi ha fatto riscontrare delle modifiche nelle richieste di assistenza da parte dei vostri clienti? Se sì, in che modo? 
Con le recenti riforme varate dal Governo Renzi ho riscontrato un maggior interesse da parte delle Aziende tanto rispetto agli incentivi economici riconosciuti per le nuove assunzione a tempo indeterminato, quanto rispetto alla modifica della disciplina dei licenziamenti, che interessa le assunzioni successive il 7 marzo 2015. Modifica, quest’ultima, che già ora ha portato e porterà nei mesi futuri ad un “ritorno” alle assunzioni a tempo indeterminato.
A ciò si aggiunge, inoltre, il crescente interesse per la riforma delle tipologie contrattuali, di prossima pubblicazione, la quale porterà molte Aziende ad un ripensamento complessivo delle forme di assunzione dei propri lavoratori o collaboratori.

E’ convinzione ormai diffusa che il Jobs Act disincentiverà il ricorso al contenzioso a favore di un maggior intervento in fase consulenziale e preventiva. Lei è d’accordo con questa prospettiva?
La convinzione è corretta e ritengo che tale finalità del Governo sia condivisibile. Occorrerà tuttavia attendere i prossimi mesi per capire, da un lato, quanti lavoratori e quante Aziende sceglieranno la soluzione non contenziosa e, dall’altro, quanto la stessa potrà essere realmente efficace, da un punto di vista sia della celerità che dei costi di tale determinazione.

Avvocato Stucchi, secondo lei la nuova riforma del lavoro avrà degli effetti sugli investimenti esteri in arrivo nel nostro Paese? Se sì, quali?
Ritengo che la Riforma possa essere percepita dagli investitori stranieri come un primo tangibile segnale di semplificazione per le Aziende nella gestione del rapporto di lavoro, anche attraverso un ripensamento delle c.d. “tutele in uscita”, cui potrebbe aggiungersi nei prossimi mesi anche una complessiva semplificazione del quadro normativo vigente, mediante la revisione delle tipologie contrattuali e della disciplina delle mansioni.
E’ chiaro che si tratta di primi segnali e per incentivare ancor di più gli investitori stranieri servirebbe anche un drastico intervento in favore della certezza del diritto, mediante la stesura di norme quanto più possibili chiare ed esaustive, che evitino il dilagare delle “opzioni interpretative” contrastanti. 

Una buona parte della clientela di UnioLex è costituita da esponenti del mondo assicurativo, promotori finanziari e rappresentanti del private banking. In cosa consiste il vostro supposto a questo tipo di interlocutore?
L’esperienza maturata in oltre vent’anni di professione consente allo Studio Uniolex di supportare clienti quali banche c.d. private, ma anche “tradizionali”, nonché assicurazioni nella gestione del rapporto di lavoro, dalla fase delle trattative pre-assuntive, sino alla risoluzione del rapporto, passando attraverso la negoziazione e l’individuazione delle clausole contrattuali che meglio soddisfino l’interesse specifico del singolo cliente. A ciò si aggiunge la competenza maturate nel campo contenzioso e nella gestione della c.d. “fase patologica” tanto del rapporto lavorativo, che del rapporto tra competitor economici.

Claudia Chiari e Federica Chiezzi
 




            

Per essere sempre aggiornati su interviste e articoli di Stucchi, Olimpo iscriviti alla nostra newsletter


Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting