xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
15 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Giovedi di fuoco sui mercati

5 Giugno 2017 - Autore: Redazione


Le elezioni britanniche, la riunione della Banca Centrale Europea, la deposizione del capo dell'Fbi davanti alla Commissione dei Servizi segreti del Senato americano. Si tratta di un vero e proprio giovedi di fuoco quello che atteso sui mercati per il giorno quasi a ridosso di metà della settimana.
Il primo in ordine temporale sarà la riunione della Banca Centrale Europea. In questo occasione si tiene straordinariamente a Tallin, in Estonia. Se non sono previsti particolare scossoni sui fronte dei tassi di interesse particolarmente interessante, sarà invece, capire quali sono le previsioni della Bce sul fronte economico. Dalle stime si capirà se il Qe, la manovra di politica monetaria ultra espansiva arriverà a dicembre al capolinea. Particolare attenzione va prestata alla stima del tasso di inflazione core. Se sopra il 2% o molto vicino sarà evidente che inizierà per la Bce o la capitolazione del Qe o più prevedibilmente un Tapering, rientro marcato. Al momento la Banca Centrale Europea stampa 60 miliardi di euro al mese.
L'evento è in agenda per le 13,45 alle 14,30, invece la conferenza stampa, il momento più atteso.

Poco meno di un'ora dopo alle 16,00, ore italiane, toccherà all'ex direttore dell'Fbi Comey, testimoniare davanti alla Commissione dei Servizi Segreti del Senato Usa. L'audizione è nell'elenco di quelle previste per il Russia Gate. Un eventuale coinvolgimento dell'Amministrazione Americana in carica o di personaggi molto in vista, legati da legami di parentela al Presidente degli Stati Uniti potrebbe peggiorare la posizione del Presidente Trump e far lievitari i rischi di un impichement messa in stato di accusa che al momento appaiono poco probabili.

Il gran finale è previsto, invece, per la sera con le elezioni Uk. Alle 23,00 è previsto la chiusura dei seggi con la pubblicazione degli exit poll, all'01 di notte, invece, dovrebbero arrivare i primi risultati. Una vittoria risicata del Partito Conservatore o addirittura una sua sconfitta potrebbero favorire il rimbalzo delle sterlina. I Laburisti, infatti, hanno posizioni più morbide rispetto alla Brexit.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting