FinanzaeDiritto sui social network
15 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BNP PARIBAS ASSET MANAGEMENT ANNUNCIA IL LANCIO DI "PARVEST GREEN BOND"

23 Ottobre 2017 - Autore: Redazione


Con attivi in gestione attualmente pari a €100 milioni , “Parvest Green Bond” investe in obbligazioni destinate a finanziare progetti per combattere il cambiamento climatico o attenuarne gli effetti. Il fondo è gestito dal team Fixed Income di BNPP AM, che si avvale di un metodo di analisi proprietario implementato dal team Sustainability Research della società. BNPP AM è un attore primario nel campo degli investimenti sostenibili e responsabili dal 2002 e gestisce circa €30 miliardi  di strategie SRI, inclusi più di €500 milioni di green bonds.

I titoli obbligazionari sono analizzati tramite una metodologia di valutazione interna di BNPP AM, che incorpora criteri finanziari ed extra-finanziari per selezionare gli attivi più appropriati da detenere in portafoglio partendo da un universo di quasi 150 emissioni obbligazionarie, pari a circa $115 miliardi. Un processo innovativo di coinvolgimento degli emittenti assicura che gli investimenti abbiano un impatto positivo sul cambiamento climatico. Questo processo prevede un meeting iniziale con l’emittente per verificare la sostenibilità di ogni singola emissione obbligazionaria prima dell’acquisto e un monitoraggio continuo dell’impatto ambientale per tutta la vita del titolo.

Il mercato dei green bond è in rapida espansione e l’inclusione del debito sovrano, per esempio l’emissione di €8,6 miliardi del governo francese a giugno 2017, rende il mercato più ampio e liquido. I green bond possono essere emessi da enti sovrani, agenzie o società, e permettono la raccolta di capitale e l’investimento a favore di progetti, sia nuovi sia già esistenti, che portano benefici all’ambiente, tra cui il contenimento del cambiamento climatico. L’analisi condotta da BNPP AM suggerisce che, da ora al 2030, $4 trilioni l’anno saranno necessari per supportare la transizione energetica verso un’economia a bassa emissione di CO2. Il mercato globale del reddito fisso attualmente vale 100 trilioni di dollari. I green bond sono l’anello mancante tra la necessità di finanziare la transizione energetica e l’offerta di risorse sul mercato del debito, e sono quindi lo strumento finanziario perfetto per supportare uno sviluppo caratterizzato da basse emissioni di CO2 e resilienza al cambiamento climatico.

Felipe Gordillo, Senior ESG Analyst, & Arnaud-Guilhem Lamy, Manager di “Parvest Green Bond”, commentano:
“Il cambiamento climatico è una delle maggiori sfide dei nostri giorni e i green bond rappresentano uno dei migliori strumenti per finanziare le attività a bassa emissione di gas serra e supportare lo sviluppo a basso impatto di CO2 e resiliente al cambiamento climatico. Al contempo, la rapida espansione del mercato dei green bond indica come essi siano ora abbastanza diversificati da offrire una soluzione d’investimento completa. L’esperienza di 15 anni nella ricerca SRI, le importanti risorse messe in campo dalla società nella gestione dei portafogli a reddito fisso e i quasi €500 milioni di investimenti nei green bond costituiscono le basi ideali per la gestione di “Parvest Green Bond”. Il maggiore impatto del fondo è rappresentato dalla sua capacità di contribuire al contenimento dei gas serra, permettendo così agli investitori di compensare le emissioni di CO2 dei loro portafogli obbligazionari e di favorire il rispetto delle normative relative allo sviluppo sostenibile”.

L’indice di riferimento di Parvest Green Bond è il Bloomberg Barclays MSCI Global Green Bond Index (Euro Hedged). Il fondo investe in emissioni con un rating minimo pari a B- e può utilizzare future, option e swap. Il fondo deve essere esposto almeno per l’83,5% ai green bond. La sua valuta di riferimento è l’euro, e i derivati di cambio possono essere utilizzati per coprire le obbligazioni emesse con un’altra valuta. Parvest Green Bond è attualmente registrato in Austria, Francia, Germania, Lussemburgo, Regno Unito e Italia.

Questo nuovo fondo Parvest contribuisce alla politica per la transizione energetica di BNP Paribas. Il Gruppo è da lungo tempo impegnato per uno sviluppo sostenibile e ha l’obiettivo di diventare uno dei primi tre attori a livello globale per i green bond denominati in euro entro il 2018.
 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting