xm zero
FinanzaeDiritto sui social network
15 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




BANK OF JAPAN: stallo della politica monetaria. Abbassate le stime d'inflazione.

21 Luglio 2017 - Autore: Redazione


La BJO lascia la politica monetaria invariata, rinviando al 2020 il raggiungimento del target d’inflazione al 2%. Viene posticipata quindi di un anno la previsione che voleva raggiunto l’obiettivo inflazione per il 2019.  Tuttavia, la Banca Centrale Giapponese non ha fornito ad oggi uno stimolo monetario aggiuntivo, in quanto prevede una crescita economica più forte sostenuta da una politica fiscale espansiva e che la ripresa del ciclo economico globale, possa arginare la pressione esercitata dall’inflazione.

Gli asiatici prevedono che un dollaro più debole possa frenare il tapering della BCE ma la questione resta aperta. La Banca Centrale ha anche mantenuto l'aggressivo piano di espansione della base monetaria, portato a 80.000 miliardi di yen l'anno, ossia 620 miliardi di euro, nell'ottobre del 2014, proprio come quando venne anche stabilito il target del 2% sull'indice dei prezzi al consumo.

La BoJ, che continuerà ad acquistare titoli di Stato in modo da mantenere intorno allo zero il rendimento dei decennali, ha peggiorato dall'1,4% all'1,1% le stime sull'inflazione per l'esercizio in chiusura nel marzo 2018 e dall'1,7% all'1,5% per il successivo anno fiscale.

Sembra chiaro che una politica del genere possa contribuire a mantenere ulteriormente basso il cambio dello yen, con un indice dei prezzi al consumo “core” salito solo dello 0,4 per cento; nel primo trimestre il Pil è cresciuto a un tasso annualizzato dell'1 per cento. Un tale scenario ci sembra stia agevolando i profitti aziendali e incentivando i prezzi degli asset. Vedremo se la politica di Kataoka, che riceverà il passaggio di testimone dalla prossima settimana, sarà proficua.

 




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento







cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting