FinanzaeDiritto sui social network
21 Ottobre 2018  le interviste  |  professionisti  |  chi siamo  |  forum  |  area utenti  |  registrati

            




Adrian Hilton, Europa spaventata dalle promesse fiscali del nuovo governo italiano

25 Maggio 2018 - Autore: Redazione


Il delinearsi dell’alleanza tra i pentastellati e la lega sta rendendo nervosi i mercati che erano rimasti neutrali durante il periodo di stallo successivo alle elezioni del 4 marzo.

Adrian Hilton, responsabile tassi e valute di Columbia Threadneedle Investments sostiene che ‘ i recenti sviluppi dello scenario politico italiano rappresentano inevitabilmente un rischio per gli attivi italiani e potenzialmente anche per l'Europa’’. i mercati risultano maggiormente spaventati dalle promesse fiscali promosse dai due leader quali tagli fiscali aggressivi, flat-tax a doppia aliquota e il reddito di cittadinanza.

‘’L'Italia si troverebbe a dover potenzialmente affrontare un marcato deterioramento della sua posizione fiscale, situazione che a sua volta accenderebbe l’ira sia delle autorità della zona euro sia delle agenzie di rating.’’ Prosegue Adrian Hilton.

L’Italia attualmente gode di un surplus ma si teme che le promesse fiscali possano mettere a rischio la stabilità del rapporto debito\PIL nonché è temuto in Europa un governo ostile a Bruxelles che potrebbe portare ad una rottura.

“Nel nostro posizionamento obbligazionario, sull’Italia rimaniamo neutrali. Il recente aumento dello Spread è comprensibile e probabilmente continuerà ad aumentare fino a quando la politica non diventerà più ortodossa e prevedibile. Ma l'Italia beneficia di una migliore situazione finanziaria corrente e di una molto minore partecipazione estera al proprio debito pubblico, il che la rende meno vulnerabile alla fuga di capitali rispetto alla crisi del 2012. Rimaniamo comunque meno convinti - per il momento - che esista un rischio esistenziale per l’Eurozona stessa, soprattutto nel momento in cui i controlli costituzionali impedirebbero un'uscita italiana dall’Euro anche se l'opinione pubblica ne fosse favorevole’’. Conclude Adrian Hilton.




            

Ultimi commenti degli utenti

Nessun commento






cfsrating



Powered by Share Trading
Everlasting