Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional
     

Finanza&Diritto.it
Informazione e Formazione Giuridica e Finanziaria

Benvenuti nella versione accessibile del sito Finanza&Diritto.it
Torna alla versione con immagini

NEWS

Novità in materia giuridica e finanziaria.

Saldo commerciale negativo - 19 gennaio
Secondo i dati Istat nel mese di novembre 2005, rispetto allo stesso mese del 2004, le esportazioni verso i paesi Ue sono aumentate del 3,4 per cento e le importazioni dello 0,3 per cento. Il saldo commerciale è risultato negativo per 315 milioni di euro, a fronte di un deficit di 785 milioni di euro registrato nello stesso mese del 2004.

Produzione UE + 1,3% - 18 gennaio
Secondo i dati Eurostat la produzione industriale nella zona euro e´ aumentata dell´1,3% a novembre rispetto a ottobre, quando era scesa dello 0,7%.

Cirio: primi rimborsi - 17 gennaio
In arrivo una ripartizione di rimborsi per un ammontare di 70 milioni su un totale di 1,125 miliardi. Solo il 6,2% agli obbligazionisti. Oggi il tribunale di Roma dà il via libera al piano di riparto.

Inflazione media del 2005 al +1,9% - 16 gennaio
Nel 2005 l´inflazione media si è attestata al +1,9%. L´Istat ha confermato i suoi dati preliminari, aggiungendo che a dicembre il caro-vita ha registrato un +2%.

Si insedia il nuovo Governatore della Banca d´Italia - 16 gennaio
Stamattina si è insediato Mario Draghi, il nono governatore della Banca d´Italia al posto di Antonio Fazio.

Abi: esposto UE contro le Poste - 12 gennaio
L´associazione bancaria con una lettera-esposto indirizzata alla Direzione generale della Concorrenza della Commissione Europea contro la concorrenza sleale di Poste italiane in tema di servizi finanziari.

Negata da Banca d´Italia l´autorizzazione a Unipol - 11 gennaio
Dopo un avvio di seduta stabile sia Unipol che Bnl perdono valore in borsa, all´indomani dell´annuncio del no di Bankitalia all´Opa della compagnia bolognese sulla banca romana.

Sala in Germania l´indice della fiducia - 10 gennaio
L´indice Zew, che misura il clima di fiducia di analisti e investitori istituzionali tedeschi, a gennaio e´ salito a 71 punti. Era a 61,6 punti a dicembre. Il risultato, spiega l´agenzia Bloomberg, e´ superiore alle aspettative.

L´Opec non decide il taglio alla produzione del petrolio - 9 gennaio
L´ Opec probabilmente non deciderà un taglio della produzione di petrolio in occasione del prossimo vertice dell´ organizzazione previsto per la fine del mese.

Domanda vivace per bond italiano in franchi svizzeri - 5 gennaio
Il bond in franchi svizzeri che inaugura il programma del Tesoro italiano per le emissioni in valuta del 2006 ha incontrato "una domanda vivace" che ha spinto la Repubblica a emettere un benchmark da un miliardo di franchi, rispetto a un importo pianificato di 750-1.000 milioni.

Istat: stima provvisoria prezzi al consumo - 4 gennaio
L´Istat ha reso noto che secondo la prima stima l´indice nazionale dei prezzi al consumo per l´intera collettività (NIC), relativo al mese di dicembre 2005 ha subito una variazione nulla rispetto al mese di novembre 2005 e una variazione di più 2,0 per cento rispetto allo stesso mese dell´anno precedente. In base alla stima provvisoria, l´indice armonizzato dei prezzi al consumo (IPCA) registra nel mese di dicembre una variazione di più 0,1 per cento rispetto al mese precedente e una variazione di più 2,1 per cento rispetto allo stesso mese dell´anno precedente.

In calo la fiducia delle imprese - 3 gennaio
Cala a dicembre il clima di fiducia delle imprese che operano nei servizi di mercato. L´indice grezzo, rilevato dall´Isae, scende a 19, da 28 di novembre, a causa del peggioramento di tutte le componenti. Il confronto con il dato di dicembre 2004 segnala tuttavia un miglioramento della fiducia su base annua (l´indicatore era pari a 8). Tra le variabili non componenti l´indice, segnali sfavorevoli provengono anche dai giudizi su fatturato e occupazione.

Gas: Eni riscontra sensibile calo della pressione del gas - 2 gennaio
L´Eni sta riscontrando un sensibile calo della pressione del gas in arrivo dalla Russia verso l´Italia in seguito alla crisi con l´Ucraina.

Programma satellitare europeo - 28 dicembre
Ha raggiunto l´orbita definitiva, a 22.300 chilometri dalla Terra il satellite dimostrativo Giove-A. Il successo della missione è stato confermato dall´Agenzia Spaziale Europea.

Accordo Wto su export e fine dei sussidi - 19 dicembre
Bozza di accordo raggiunta sulla fine dei sussidi agricoli all´export e sui diritti di dogana, mentre per strada continuano le proteste: si apre così l´ultimo giorno del summit del Wto a Hong Kong, l´organizzazione mondiale del commercio.

Saldo commerciale negativo - 16 dicembre
Ad ottobre le esportazioni verso i paesi Ue sono aumentate dello 0,5 per cento mentre le importazioni sono diminuite dell´1,5 per cento. Il saldo commerciale e´ risultato negativo per 26 milioni di euro, a fronte di un deficit di 338 milioni di euro registrato nello stesso mese del 2004.

Petrolio più caro per l´Italia del 40% - 14 dicembre
Nei primi 10 mesi dell´anno il petrolio importato è costato all´Italia il 40,8% in più dello stesso periodo dell´anno precedente. Lo ha reso noto l´Unione Petrolifera.

L´Antitrust multa l´Ania - 13 dicembre
L´Antitrust ha multato l´Ania, l´associazione delle imprese assicurative, con una maxisanzione da due milioni di euro per aver limitato la concorrenza nel settore del risarcimento dei danni.

UE: conti pubblici italiani nella giusta direzione - 6 dicembre
L´evoluzione dei conti pubblici italiani è nella direzione giusta e la Commissione europea confida di arrivare a una valutazione positiva a gennaio 2006, limite ultimo entro cui Roma deve illustrare le misure a correzione del deficit dell´anno prossimo.

Obbligazioni di Buenos Aires - 5 dicembre
Dopo lo Stato argentino, ora è la volta delle obbligazioni emesse dalla Provincia di Buenos Aires. Anche i suoi creditori (per circa il 30% italiani) sono rimasti insoddisfatti da fine 2001. Nel caso dei titoli Discount è prevista una forte riduzione del valore nominale: ogni 100 euro originari se ne ottengono circa 54 delle nuove obbligazioni.

torna indietro